Cultural Rom Tour
Broshure have been sent successfully
Percorso completo viaggio
(EN) Day 1
Day 2
Day 3
Day 4
Day 5
Day 6
Day 7

La storia del festival del vino in Moldavia – dal 5 al 11 ottobre del 2018

Una vecchia tradizione ha il suo riconoscimento formale: quando il processo di fermentazione del vino è finito, i produttori di vino invitano ogniuno ad apprezzare la qualità e ad assaggiare il nuovo vino. È una gran opportunità per assaggiare diversi tipi di vino, godere il barbecue, incontrare gente, e vivere un’esperienza moldava indimenticabile. Musica popolare e avvenimenti con balli sono pianificati in uno spazio aperto, e i partecipanti possono addirittura impegnarsi nella danza tradizionale “hora”, un ballo di gruppo che significa l’unione.

Circa 100 aziende vinicole, migliai di visitatori, compreso turisti da tutto il mondo si radunano in questo giorno nella piazza centrale di Chisinau. Ricordate – il Festivale del vino è un’oportunità eccellente per scoprire la Moldavia.

(EN) Day 1

Il 6 ottobre

Incontrerete la vostra guida locale e l’autista all’aeroporto. Dopo il check-in farete un giro per la città di Chisinau – la capitale della Moldavia. L’escursione comprende: una visita al Museo di Etnografia e di Storia Naturale, il Parco Centrale e il Vicolo dei Classici della letteratura moldava, il monumento di Stefano il Grande e Santo, la Piazza della Grande Riunione Nazionale, l’Arco di Triomfo, la Catedrale della Nascita, la Sala d’Organo, il mercato con souvenir, ecc.

Prenderemo la cena nel miglior ristorante specializzato nei vini moldavi di qualità, anche dei piccoli produttori. Questa sarà l’introduzione nella STORIA DEL VINO…

Day 2

Il 7 ottobre 2017

Dopo la colazione parteciperete al Festivale del Vino. L’evento include: la Parata dei produttori di vino, la fiera di vino, la degustazione pubblica e professionale del vino. Circa 100 aziende vinicole, migliaia di visitatori, compreso turisti da tutto il mondo, si radunano nella piazza centrale di Chisinau in questo giorno.

Per fare un’attività, visiteremo la cantina moldava famosa il tutto il mondo – Cricova, che è una reale città sottoterranea con strade larghe, magazzini, camere per la degustazione. La longhezza totale delle sue gallerie è di 120 km. La temperatura annuale constante è di +12°C e 82-95% di umidità sono le condizione perfette per maturare i vini di qualità. Cricova è ben nota anche per gli spumanti che produce secondo il metodo classico francese.
Opzionale: una visita alla cantina di Milestii Mici, menzionata nel Guinnes Records Book. La longhezza delle gallerie della cantina è di 200 km a una profondità di 40-85 metri. La temperatura constante di 12-14°C e l’umidità di 85-95% di questo “regato del vino” contribuisce realmente alla revelazione naturale delle caratteristiche dei vini di elita.

Day 3

L’8 ottobre

Dopo la colazione continueremo con il Festivale del Vino. Il pomeriggio visiteremo uno dei luoghi più visitati della Moldavia – Orheiul Vechi (un complesso monastico rupestre), che si trova a 55 km da Chisinau. Questo Monastero rupestre è la meta più fantastica della Moldavia.

Qui scopriremo un monastero rupestre chiamato “Santa Maria Dormata”, ampliato e modificato nella parte interna delle scogliere dei monachi durante i secoli ed è stato conservato in uno stato funzionale.

Dopo il giro per questo complesso affascinante, prenderemo il pranzo con un programma folclorico nella pensione locale di una famigila moldava, localizzata nei dintorni del villaggio.

La seguente sosta – il complesso turistico Chateau Vartely – a 20 minuti in macchina da Orhei Vecchio. Questa azienda vinicola è considerata una delle migliori aziende vinicole della Moldavia. Faremo un’escursione e assaggeremo il vino… Poi torneremo a Chisinau.

Day 4

Il 9 ottobre

In questo giorno vi invitiamo a scoprire Transnistria, dove la vecchia URSS è ancora viva e vegeta. Transnistria è un territorio evadato dai confini internazionali riconosciuti della Repubblica di Moldavia. Nonostante non è riconosciuto da nessuna organizzazione internazionale, è de facto uno stato indipendente di nome la Repubblica Moldava Transnistriana.

La prima città che sarà visitata è Bender, dove visiteremo la fortezza medioevale. La fortezza è stata costruita a Tighina, una delle più forti città medioevali della Moldavia, che era un importante punto commerciale. All’inizio costruita di legno ancora dal famoso rè Stefano il Grande, è stata fortificata con pietra durante il regno di Petru Rares, come la fortezza di Soroca. Nel 1538, il Sultano Ottomano Suleiman il Magnifico aveva conquistato la città, cambiando il suo niome: Bender. Le sue fortificazioni erano sviluppate in una fortezza interra con lo stesso nome sotto la guida del architetto Koji Mimar Sinan. Gli ootomani la usavano per mantenere la pressione sopra la Moldavia.

La seguente sosta – il Museo della Tragedia di Bender. Nel 1992, durante il conflitto sanguinoso del tempo del crollo dell’Unione Sovietica, mille uomini, sia militari, che civili innocenti, hanno perso la vita vicino a Bender. Un museo memoriale della Tragedia di Bender è stato aperto il 1 settembre del 1997, al quinto anniversario della tragedia.

Il pomeriggio godoremo un pranzo leggero accompagnato della degustazione di brandy a „Kvint”. Questa distilleria è una delel più vecchie aziende moldave, fondata nel 1897, che produce una grande varietà di divini per il consumo cotidiano (3-5 anni) fino alla qualità superiore e alla collezione di divini (5-50 anni).

Poi faremo un giro per la città di Tiraspol e ci sistemeremo in un albergo di 4*.

Day 5

Il 10 ottobre 2017

La mattina visiteremo il Monastero di Noul Neamt e poi lasceremo Transnistria, partendo per la Moldavia del Sud-Est.

La prima avventura vinicola per questo giorno ci aspetta all’azienda vinicola di Purcari, la migliore della Moldavia del Sud. I vini di Purcari erano presenti sui tavoli di personalità storiche molto famose, come l’imperatore russo Nicola il 2°, il rè britanico George il 5° e la regina britanica Vittoria. Dopo la degustazione dei vini seguirà la sistemazione. Le tradizioni di viticultura e della produzione del vino, vecchie da secoli, hanno formato la base di un’azienda moderna nella produzione del vino.

L’azienda vinicola Purcari sembra un chateau reale ed è l’unico posto dove la gente può scoprire le condizioni naturali, la storia, i segreti della produzione dei vini Purcari. Sarete stupiti dell’interiore che sembra uno regale, ma HI-tech. Faremo un’escursione, avremo una degustazione, e prenderemo il pranzo.

Un’altra aventura vinicola sarà la visita dei vignetti di “Et Cetera”, che sono stati piantati nel 2003 nel villaggio Crocmaz, nella regione di Stefan Voda, una micro-zona unica, ideale con le sue condizioni climatiche per la coltivazione dei vignetti. L’azienda vinicola è stat costruita nel 2009, e nel presente è circondata da 50 ha di vignetti, aprendo un panorama pittoresco ai visitatori.

I padroni dell’azienda vinicola sono due fratelli – Alexandru e Igor Luchianov, due professionisti ed amatori reali del loro lavoro.

Ci sistemeremo in Et Cetera e a Purcari Chateau.

Day 6

L’11 ottobre 2017

Nel cammino per la capitale ci fermeremo ad assaggiare formaggi alla fattoria di Popeasca. Questo è uno dei primi e dei pochi marchi di formaggio registrati e fatti organicamente in Moldavia. Qui la pecora corre liberamente sui campi, il formaggio prodotto qui può essere sia salato che aromatizzato con pepperoni tagliati a pezzettini, verdura o condimenti per sapori speciali…

La seguente sosta – il Castello Mimi, che è considerato uno dei capolavori architetturali più belli nel mondo del vino. La storia del Castello comincia nel 1893, quando Constantin Mimi, l’ultimo guvernatore della Bassarabia, aveva piantato il primo vignetto nel luogo che sarà diventato una legenda con il passare degli anni. La regione di Codru, dove si trova l’azienda vinicola, ha una microclima unica e un terroir molto buono, come risultato ci sono i vini di aroma intensa. Oggi l’azienda vinicola del Castello Mimi produce vini classici come: Chardonnay, Pinot Gri, Merlot, Cabernet Sauvignon, ma anche varietà indigene come Feteasca Alba, Feteasca Neagra e Rara Neagra.

L’attrazione più grande dell’azienda è, certamente, il castello e le sue cantine, che sono state costruite in una tecnica molto vecchia, quindi tutto l’anno le temperature sono uguali: 14°C.

Dopo l’escursione seguirà la degustazione del vino ed il pranzo nel castello.

Poi partiamo per Chisinau. Ci sistemeremo e vi rimarrà tempo libero.

Day 7

Il 12 ottobre del 2017 

Il check-out ed il trasferimento all’aeroporto insieme alla guida.

Cultural Rom Tour: Travel to Romania, tours in Eastern Europe, Dracula tours, travel to Transylvania, travel to Bucovina
Il messaggio è stato inviato con successo

Prezzo consumatore finale:
• Camera doppia/twin: 899 Eur
• Supplemento Single: 210 Eur

Servizi:
• Alloggio in alberghi di 3-4*
• Vito secondo il programma
• Van o minibus con A/C
• Biglietti entrata
• Guida professionista parlante italiano
• Libretto personalizzato con informazioni sulle mete turistiche comprese nel programma

Osservazioni:
1. Questo programma può essere cambiato a richiesta.
2. Per altre informazioni vi preghiamo di contattarci: Cultural Romtour, office@culturalromtour.ro

Spedire il feedback
  • Piacerà ai tuoi occhi
  • Cultura
  • Tradizione
  • Natura