Cultural Rom Tour
Broshure have been sent successfully
Percorso completo viaggio
Il 1° giorno
Il 2° giorno
Il 4° giorno
Il 4° giorno
Il 5° giorno
Il 6° giorno
Il 7° giorno
L'8° giorno

Viaggio vinicolo e culturale in Romania e Moldavia – dal 1° all’8 ottobre del 2018

Così come lo dice anche il nostro nome “CulturalRomTur”, con noi sperimenterete gli ottimi giri culturali per la Romania. Però la cultura della nostra nazione non significa solo chiese, architettura, città, ecc., ma anche gente, tradizioni, musica, cucina e vino! Il vino è parte della cultura di questa nazione e se qualcuno viene in Romania e non assaggia il vino rumeno, sarà uguale a visitare una chiesa senza entrare dentro.

Durante questo giro conoscerete, sentirete e assaggerete i vini delle regioni vinicole più famose in Romania e nella Repubblica di Moldavia, due regioni di un paese diviso in due parti dopo la Seconda Guerra Mondiale: una parte è la Moldavia della Romania, e l’altra parte è la Vecchia Bassarabia, la Repubblica di Moldavia di oggigiorno. Però ambedue regioni sono collegate con i loro vini buoni e famosi. Cominceremo questa avventura con una degustazione di vini moldavi.

Il 1° giorno

Arrivo a Bucarest

Se il tempo ci permetterà, sarà organizzato un corto giro per la città, e la sera goderemo la cena accompagnata da una degustazione di vini rumeni e la presentazione dei vignetti. Altrettanto, avremo la possibilità di parlare con un sommelier professionista.

Ci sistemeremo nell’albergo NH 4* di Bucarest.

Il 2° giorno

Bucarest – i castelli Peles e Bran – Brasov

Dopo la colazione partiamo per i Carpati. Nel cammino visiteremo il Castello Peles a Sinaia (la residenza estiva dei rè rumeni, al piede dei Carpati).

Prenderemo il pranzo ed assaggeremo spumanti nell’azienda vinicola Rhein&Azuga, riconosciuta, tra le due guerre mondiali, come il fornitore della Corte Reale della Romania. Qui scopriremo la storia di uno spumante incredibile.

Al famoso Castello di Dracula a Bran migliaia di turisti sperano di vedere almeno per un secondo l’ombra del temuto vampiro. Questo castello fortificato, progettato nello stile gotico (il 14° secolo) si trova in cima di una rocca nell passaggio tra i monti Bucegi e Piatra Craiului (la Pietra del Rè) ed era usato nel medioevo come modalità per la difesa contro le incursioni ottomane.

Arriveremo a Brasov e ci sistemeremo in un albergo di 4*, localizzato nel centro della città.

Il 4° giorno

Brasov – Fagaras – Sighisoara

Partiamo presto per Sighisoara, la cittadella dell’Europa dell’Est. Nel cammino visiteremo la fortezza Fagaras e le chiese Cincsor, Cincu e Agnita.

Ci aspetterà un pranzo speciale a Fagaras, dove assaggeremo cibi rumeni, cucinati secondo le ricette tradizionali vecchie.

Appena saremo arrivati a Sighisoara, faremo un giro per la città. Sighisoara era una fortezza militare e politica durante parecchi secoli. Le mete turistiche della città sono: la Torre dell’Orologio, la Casa Veneziana (costruita nel 13° secolo), la Casa di Vlad L’Impalatore (Dracula), la Casa Antler, la Scala Coperta di Legno, la Chiesa della Collina, ecc. Goderemo un giro corto a piedi, quando vedrete il famoso luogo di nascita di Vlad l’Impalatore o semplicemente Dracula, il rè della Valachia dal 1456.

Ci sistemeremo nell’albergo Cavalerul 4*.

Il 4° giorno

Sighisoara – Bicaz – Iasi

Dopo la colazione, prenderemo la strada per un’imponente scagliera di calcare puro della Gola di Bicaz nei Carpati dell’Est. Prima di arrivare al monastero faremo una passeggiata intorno al lago Bicaz – uno dei posti più pittoreschi del paese, e goderemo un picnic bello per pranzo.

Il pomeriggio andremo a Iasi, il centro storico, economico e culturale più importante della Romania del Nord. Faremo un giro per la città e visiteremo la Catedrale Metropolitana, il Palazo della Cultura, il Monastero Golia, la Chiesa dei Tre Gerarchi, ecc.

La città di Iasi era la capitale della Moldavia dal 16° secolo al 1861 e la capitale della Romania tra 1916-1918 durante la Prima Guerra Mondiale.

Il 5° giorno

Iasi – Soroca – Tipova

Verso le 9:00 partiremo per la Repubblica di Moldavia. Cominceremo il nostro viaggio con Soroca, una città famosa per la sua grande minorità di Rom.

Ma prima di arrivare a Soroca, ci fermeremo in un villaggio speciale, molto famoso per i piatti e la produzione della carne affumicata di maiale e della salsiccia. Questi erano i primi prodotti esportati dalla Moldavia e c’erano dei macellai specializzati che cucinavano un tipo di prosciutto. Vedremo come si preparano questi prodotti, vedremo come la gente affumica la carne e addirittura avremo la possibilità di avere un pranzo a base di queste specialità.

All’arrivo a Soroca visiteremo la fortezza, che è un monumento unico dell’architettura di difesa in tutta l’Europa.

Poi guideremo per il quartiere dei Rom a Soroca, famoso per i suoi palazzi “eleganti”, di nome “la Collina degli Zingari”. Qui avrete la possibilità di visitare una famiglia locale per famigliarizzarvi con il modo di vita dei Rom.

Poi visiteremo il Monastero di Japca, famoso come l’unico monastero che non è stato chiuso durante il periodo sovietico.

Dopo guideremo per il Monastero di Tipova, e ci sistemeremo in una pensione rurale nel villaggio di Lalova.

Il 6° giorno

Tipova – l’azienda vinicola di Branesti – Old Orhei – l’azienda vinicola di Cricova – Chisinau

Dopo la colazione andiamo a Branesti Winery, visiteremo il complesso vinicolo e assaggeremo il vino… Questa azienda vinicola è considerata una delle migliori aziende vinicole della Moldavia centrale.

Il pranzo lo prenderemo nella pensione agroturistica di una semplice famiglia din contadini e poi visiteremo Orheiul Vechi – un complesso museale che presenta i resti di diverse civiltà stabilite tra i fiumi Nistru e Prut.

Qui scopriremo un monastero rupestre chiamato “Santa Maria Dormata”, ampliato e modificato nella parte interna delle scogliere dai monaci durante i secoli ed è stato conservato in uno stato funzionale.

Prima di arrivare a Chisinau, la capitale della Repubblica di Moldavia, visiterete la più grande città vinicola sottoterranea dell’Europa – Cricova, e assaggerete i suoi vini. Ha una collezione enorme di più di 1 millione di vini vintage, compreso vini francesi, italiani e spagnoli, ma anche mostre da molti altri paesi.

Arriveremo nella capitale della Moldavia e faremo un giro per la città, durante il quale goderemo il Festival del Vino. Circa 100 aziende vinicole, migliaia di visitatori, compreso turisti da tutto il mondo, si radunano nella piazza centrale di Chisinau in questo giorno.

La maggiore parte delle mete turistiche di Chisinau sono concentrate intorno al viale principale della città, che commemora il nome del più famoso re della Moldavia, Stefano il Grande, i cui meriti per il paese e la nazione non possono essere dubitati. Tra queste, è da visitare: la Sala d’Organo, il Complesso della Catedrale, il Palazzo del Governo, ecc.

Prenderemo la cena a “Carpe Diem”, il miglior ristorante di vini della Moldavia. Poi vi rimarrà tempo libero di divertirvi anche da soli e di visitare la città di Chisinau di notte.

Vi sistemerete nell’albergo Flowers di Chisinau.

Il 7° giorno

La Festa del Vino alle aziende vinicole Asconi, Chateau Purcari ed Et Cetera

Festeggiamo il vino nuovo e passiamo la giornata alla scoperta dei migliori produttori di vino della Moldavia. La prima tappa sarà ad Asconi. La cantina è stata fondata nel 1994 e fino ad oggi rimane un’azienda a conduzione familiare. Tutti i loro vigneti (più di 500 ettari) si trovano nelle vicinanze del villaggio di Geamana, nella contea di Anenii Noi, ad una distanza di circa 10 chilometri dalla cantina.

La base dei loro vini è costruita su varietà francesi come Cabernet Sauvignon, Merlot, Chardonnay, Sauvignon Blanc e Muscat. Ma negli ultimi anni hanno anche piantato altri tipi come Riesling, Malbec, Pinot Noir e, naturalmente, le due varietà locali di Feteasca Alba e Feteasca Neagra. Durante il tour della cantina vedrete l’intero processo di vinificazione. Potrete vedere come vengono pigiate le uve raccolte, come il succo viene fermentato e trasformato in vino, come i vini si evolvono dopo la fermentazione o invecchiano in botti di rovere e/o in bottiglia.

Nel pomeriggio partenza per la cantina Purcari, la migliore della Moldavia sud-orientale. I vini Purcari erano presenti alle tavole di personaggi storici come l’imperatore russo Nicola il 2°, il re britannico Giorgio il 5° e la regina britannica Vittoria.

Un’altra avventura ci aspetterà ai vigneti di Et Cetera, che sono stati piantati nel 2003 nel villaggio di Crocmaz, nella regione di Stefan Voda, una micro-zona unica, ideale per le sue condizioni climatiche per la coltivazione dei migliori vigneti. La cantina è stata costruita nel 2009 e al momento è circondata da 50 ettari di vigneti e offre ai visitatori una vista pittoresca. I proprietari sono due fratelli, Alexandru e Igor Luchianov, professionisti e veri amanti del loro lavoro.

Degustazione di vini speciali, cena e pernottamento ad Et Cetera.

L’8° giorno

Crocmaz – Transnistria

In questo giorno vi invitiamo a scoprire Tiraspol (la capitale della Transnistria) – la vecchia URSS è ancora viva e vegeta in Transnistria. Durante il giro per la città, ci fermeremo di fronte a diversi monumenti nella città, e, se il tempo ci permetterà, visiteremo il museo dedicato al conflitto Transnistriano.

Il momento culminante di questo giorno sarà la possibilità di assaggiare diversi tipi di caviale in un complesso locale di storione.

Seguirà il trasferimento all’aeroporto/a Bucarest e la partenza a casa.

Cultural Rom Tour: Travel to Romania, tours in Eastern Europe, Dracula tours, travel to Transylvania, travel to Bucovina
Il messaggio è stato inviato con successo

Prezzo consumatore finale:
• Camera doppia/twin: 1390 Eur
• Supplemento Single: 200 Eur

Servizi:
• Alloggio in alberghi di 3-4*
• Vito secondo il programma
• Pulmann o pulmino con A/C
• Biglietti entrata
• Guida professionista parlante italiano
• Libretto personalizzato con informazioni sulle mete turistiche comprese nel programma

Osservazioni:
1. Questo programma può essere cambiato a richiesta.
2. Per altre informazioni vi preghiamo di contattarci: Cultural Romtour, office@culturalromtour.ro

Spedire il feedback
  • Piacerà ai tuoi occhi
  • Cultura
  • Tradizione
  • Natura