Cultural Rom Tour
Broshure have been sent successfully
Percorso completo viaggio
La 1° giornata
La 2° giornata
La 3° giornata
La 4° giornata
La 5° giornata
La 6° giornata

Un paese non riconosciuto celebra il Giorno della Grande Vittoria in Transnistria dal 7 al 12 maggio 2017

Cosa dite di festeggiare il 9 maggio il Giorno della Vittoria con una parada militare in un paese ex-sovietico inesistente? Stranno, non è così? Stranno, ma possibile… Transnistria è uno degli orginali “conflitti congelati” dell’ex Unione Sovietica.

Non è stato riconosciuto da nessun stato a parte di Abkhazia, Nagorno-Karabakh e Ossetia del Sud dopo la guerra del 1992 dell’indipendenza dalla Moldavia. Ogni anno il 9 maggio i transnistriani scenano un’elaborazione della celebrazione del Giorno della Grande Vittoria nella capitale Tiraspoli per ricordare le vittime della Seconda Guerra Mondiale, nota come La Grande Guerra per la Difesa della Patria. Qundi, andiamo a vedere come loro festeggiano, a trovare gli abitanti e a parlare con loro, a visitare la loro capitale, Tiraspoli, a capire la loro religione – ortodossa russa, a vedere il loro paese, la loro storia e a scoprire come vivono.

La 1° giornata

Dopo il vostro arrivo a Chisinau oppure a Bucarest (con trasferimento da Bucarest a Chisinau il 7 maggio in macchina/pullman), seguirà la cena di buon arrivo e la presentazione dell’escursione. Ci sistemaremo in un albergo di 4*.

La 2° giornata

Chisinau – Cricova – Tiraspoli

La mattina cominceremo un piccolo giro per la città di Chisinau. Verso le 11:30 partiremo per Cricova. Visiteremo una delle più grandi città sottoterranee dell’Europa – “Cricova” – aperta negli ’60, probabilmente una delle poche cose buone rimaste dopo i sovietici. Offrendo l’assagio del vino e il pranzo, Cricova vanta con circa 120 km di tunnel che son abbastanza grandi per guidare la macchina dentro. Nel punto di profondità massima, i tunnel sono 100 m sottoterra. Il calcare naturale aiuta a mantenere una temperatura constante di 12-14°C (54-57°F) e l’umidità di 97-98%, creando ottime condizioni per l’immagazzinamento del vino.

Verso le 16 partiamo per Tiraspoli, prenderemo la cena ci sistemeremo in un albergo di 4*.

La 3° giornata

Il giorno della Vittoria in Transnistria
In questo giorno vi invitiamo a visitare Tiraspoli, la capitale di Transnistria – la vecchia URSS è ancora viva e vegeta in Transnistria. È un territorio evadato dai confini internazionali riconosciuti della Repubblica di Moldavia. Nonostante non è riconosciuto da nessuna organizzazione internazionale, è de facto uno stato indipendente di nome la Repubblica Moldava Transnistriana.

I simboli nazionali sono ancora la falce e il martello, mentre la statua di Lenin non è sta ancora tirata giù.

La Transnistria di oggi può ancora ritenere l’aspetto di uno stato comunista e viene chiamata “l’ultima dittatura di Stalin rimasta in Europa”.

Goderemo il giro per la strada principale con il suo palazzo del parlamento che vanta con una statua di Lenin relativamente nuova. Di fronte al palazzo del Parlamento c’è un carro armato T-34, rimasto ancora dalla Grande Guerra per la Difesa della Patria, che fa parte di un monumento che, anche esso contiene suolo dalla battaglia essenziale di Stalingrad.

Probabilmente non vorrete perdere neanche i banner nello stile sovietico!

Opposto alle percezioni popolari, Tiraspoli è una città abbastanza tranquilla, senza attività militare ancora dal 1992. Le uniche persone che vedrete indossando una tenuta dovrebbero essere gli ufficiali military ed i poliziotti. Le parade militare hanno luogo ogni anno il Giorno dell’Indipendenza (il 2 settembre) e il Giorno della Vittoria (il 9 maggio).

La 4° giornata

Scropriremo il paese dall’interno.

In questo giorno scopriremo il paese dall’interno. Guideremo verso Nord, lungo il fiume Nistru. Sarete stupiti dai monumenti comunisti che posono ancora essere visti nei villaggi e nelle piccole città come Grigoriopol, Ghidiri, Dubasari, Ribnita, ecc.

Ci fermeremo a Dubasari, dove potremmo incontrare il Rabbino e parlare del Campo Ebraico costruito qua durante la Seconda Guerra Mondiale, e dove potremmo visitare una fabbrica di alcol e parlare con l’amministrazione dei loro problemi.

Prenderemo il pranzo nel cammino nella casa din una famiglia locale.

Il punto più nordico sarà la città di Camenca.

La 5° giornata

Dopo la colazione, visiterete la fotezza di Soroca, che è un monumento architetturale unico, costruito nel Medioevo alla svolta del fiume Nistru come parte dell’enorme sistema della difesa della Moldavia. All’inizio fatta di legno, è stat costruita di pietra alla fine del 15° secolo in conformità con la lege suprema dell’armonia della “Sezione d’Oro”, che l’aveva fatta unica tra gli esempi dell’architettura militare europea.

Un altro luogo da vedere di Soroca è “La Collina degli Zingari” che è rappresentata dalle case construite essendo ispirate da edifici come la Basilica din San Pietro, il Campidoglio degli Stati Uniti, il Teatro Bolshoi (il Gran Teatro), ecc. Dovremmo visitare una famiglia di zingari, che condividerà cin noi le loro tradizioni e la loro cultura.

Più tardi guideremo per Orhei, il sito storico più fantastico e pittoresco della Moldavia. Questa zona era una ideale per il monasticism primario della vecchia comunità cristiana. Era una zona isolata dal mondo. Nei tempi quando i cristiani erano venuti, dentro la rocca di calcare c’erano delle grotte grandi e piccole, lasciate dai tribù preistorici che sono vissuti in questi territori. Oggi il monastero è abitato da soltanto un monaco. Qui prenderemo un pranzo tipico moldavo nella casa accogliente di una famiglia moldava.

Poi partiremo per Chisinau. Ci sitemeremo e prenderemo la cena di addio in un bar locale specializzato in vini buoni e di alta qualità, prodotti da piccole aziende vinicole o da produttori piccoli.

La 6° giornata

La partenza.

Cultural Rom Tour: Travel to Romania, tours in Eastern Europe, Dracula tours, travel to Transylvania, travel to Bucovina
Il messaggio è stato inviato con successo

Servizi:
• Pulmino con aria condizionata e bar
• Guida che parla in italiano
• Cibo e degustazioni di vino secondo il programma

Osservazioni:
1. Questo programma può essere cambiato a richiesta.
2. Per altri informazioni vi preghiamo di contattarci: Cultural Romtour, office@culturalromtour.ro

Spedire il feedback
  • Piacerà ai tuoi occhi
  • Cultura
  • Tradizione
  • Natura