Cultural Rom Tour
Broshure have been sent successfully
Percorso completo viaggio
(EN) Day 1
(EN) Day 2
(EN) Day 3
La 4° giornata
La 5° giornata
La 6° giornata
La 7° giornata
L'8° giornata

Dietro la cortina di ferro – dal 29 agosto al 5 settembre 2018

Questo tour è un viaggio nel tempo. Insieme scopriremo la storia di 45 anni di comunismo, e goderemo l’atmosfera di quei tempi, visitando monumenti ed esperimentando la vita ino degli ultimi bastioni comunisti – la Transnistria, una regione separatista della Repubblica di Moldavia.

In Romania goderemo la visita a vari realizzazioni famose comuniste, come, ad esempio: La Casa del Popolo, i Maggiori Posti Industriali, la Casa della Pressa, e molte altre attrazioni. Più tardi, in Moldavia, ascolteremo storie di Stalin e dell’asservimento dell’Europa dell’Est, il genocidio della Polizia Segreta di KGB, la deportazione siberiana dei contadini che rifiutavano di donare le loro terre allo stato, l’eradicazione della cultura, della pressa libera o della proprietà privata.

Il punto culminante del tour sarà festeggiare il giorno dell’Indipendenza di un apese che non esiste – Transnistria, con circa 505 000 abitanti. Queasta regione è riconosciuta come uno stato soltanto dall’Osezia del Sud, Abkhazia e Nagorno-Karabakh.

(EN) Day 1

1° giorno, il 29 agosto 2018: arrivo a Bucarest (senza pasti compresi)

Trasferimento dall’aeroporto all’albergo. Se il termpo ci permetterà, visiteremo alcuni bei posti di Bucarest. Check in e una corta presentazione della storia del communismo in Romania.

(EN) Day 2

Il 2° giorno, il 30 agosto del 2018: Târgoviște – il Castello di Dracula – Brașov (cena compresa)

La mattina visiteremo il Palazzo del Parlamento di Bucarest, il secondo palazzo più grande del mondo, construito negli anni ’80, all’ordine di Ceaușescu. La nostra prossima sosta è al Cemeterio Ghencea per vedere la tomba di Nicolae Ceaușescu (1918-89) e di sua moglie Elena (1921-89). Anche il loro figlio, Nicu (1951-96) è sepolto qui.

Prima di partire per Brașov, ci fermeremo in una ex mensa, adesso un mall, perché nel periodo comunista, le autorità hanno voluto che tutta la popolazione mangi in mense grandi, in stile lavorativo. In quei tempi non c’era tanto cibo, ecco perché la gente doveva mangiare in queste mense. Oggigiorno, tutte queste mense rappresentano un mall, e oggi la gente mangia qui per scelta!

La prossima fermata sarà a Târgoviște per visitare il luogo dove Ceaușescu e sua moglie sono stati giudicati e sparati in un combattimento militare. Continueremo il nostro viaggio verso Brașov. Prima di arrivare lì, potremo ammirare anche il famosissimo Castello di Dracula a Bran, usato più tardi dalla regina Maria e i suoi figli negli anni 1918-1938.

Cena tradizionale. Alloggio in un albergo di 4* di Brașov.

(EN) Day 3

Il 3° giorno, il 31 agosto 2018: Brașov – Bârlad (cena compresa)

Cominceremo con un tour mattinale per Brașov e visiteremo la famosa Chiesa Nera e la Chiesa di San Nicola, che era anche la prima scuola rumena.

Partiremo per Bârlad per un pernottamento. La sera, incontreremo una modesta famiglia romena, e scopriremo da loro quali sono i problemi della loro vita quotidiana, e com’era la vita nel periodo comunista.

Prenderemo la cena a casa di questa famiglia e saremo sistemati in un albergo di 3*, che ricorda del periodo comunista.

La 4° giornata

4° giorno, il 1° settembre 2018: Bârlad – Orheiul Vechi – Tiraspol (pranzo compreso)

In questo giorno attraverseremo la frontiera verso la Repubblica della Moldavia. Verso mezzogiorno arriveremo a Orheiul Vechi, un complesso museale all’aperto, che è, sicuramente, il sito storico più fantastico e pittoresco della Moldavia. Questa zona era una ideale per il monasticismo primario della vecchia comunità cristiana. Era una zona isolata dal mondo. Nei tempi quando i cristiani erano venuti, dentro la rocca di calcare c’erano delle grotte grandi e piccole, lasciate dalle tribù preistoriche che sono vissute in questi territori. Qui visiteremo anche un monastero rupestre. Dopo l’escursione, goderemo un pranzo tradizionale.

Poi, ci trasferiremo a Tiraspol, la capitale della Transnistria.

Check-in nell’albergo Russia.

Transnistria è un territorio evadato dai confini internazionali riconosciuti della Repubblica di Moldavia. Nonostante non è riconosciuto da nessuna organizzazione internazionale, è de facto uno stato indipendente di nome la Repubblica Moldava Transnistriana. I simboli nazionali sono ancora la falce e il martello, mentre la statua di Lenin non è sta ancora tirata giù. La Transnistria di oggi può ancora ritenere l’aspetto di uno stato comunista e viene chiamata “l’ultima dittatura di Stalin rimasta in Europa”.

La 5° giornata

Il 5° giorno, il 2 settembre 2018: la parata del giorno dell’indipendenza a Tiraspol – Chișinău (pranzo e cena compresa)

In questo giorno vi invitiamo a una parata comunista, a scoprire la città di Tiraspol (la capitale della Transnistria). Ammireremo le festività dell’indipendenza e goderemo questa atmosfera unica. Più tardi, ci fermeremo in un villaggio per un pranzo speciale in una famiglia. Loro compartiranno con noi i loro problemi, vivendo in un paese inesistente e com’è non potere parlare la lingua materna.

La nostra prossima visita – la cantina moldava più famosa nel mondo – Cricova, che è una vera città vinicola sottoterranea, con delle strade larghe, magazzini, sale di degustazione. La longhezza totale di queste gallerie è di 120 km. Cricova è ben nota anche per i suoi spumanti prodotti con il metodo classico, francese.

Dopo l’escursione per le gallerie di Cricova, partiremo per Chișinău. Faremo un giro per la città e goderemo una cena speciale in un bar locale, specializzato nella promozione dei piccoli produttori vinicoli, che producono vino di alta qualità in piccole quantità.

La 6° giornata

Il 6° giorno, il 3 settembre 2018: Găgăuzia – Galați (pranzo e cena compresa)

Dopo la colazione, dovremo visitare il Museo Militare di Chișinău, studieremo la religione di questo paese durante la Seconda Guerra Mondiale e il patrimonio sovietico. Poi, ci dirigeremo verso la più piccola autonomia nel mondo – Găgăuzia. Qui sentiremo la vita comunista, visitando l’ultimo colhoz della Moldavia – un tipo di cooperativa agricola, statale. La cooperativa agricola “La Victoria” è stata fondata nel 1947 e adesso è un leader nella produzione ed esportazione di frutta e verdure nel Sud della Moldavia. È l’unica azienda agricola sopravvissuta dopo il crollo dell’Unione Sovietica. Dopo un pranzo tipico nella mensa del colhoz, partiremo per Galați, Romania.
Pernottteremo a Galați, una città industriala sul Danubbio, dove è stata costruita la perla dell’industria del comunismo, la fabbrica di ferro. In questa sera ci sistemeremo in un albergo dell’epoca comunista e a cena assaggeremo alcuni prodotti squisiti di pesce.

La 7° giornata

Il 7° giorno, il 4 settembre 2018: ritorno a Bucarest (cena compresa)

Partiremo per Bucarest. Per la strada di 300 km ci metteremo circa 4/5 ore di guida. A Bucarest avremo tempo libero per lo shopping o per visitare altre mete turistiche prima della cena di addio. Pernottamento in albergo.

L’8° giornata

Il trasferimento all’aeroporto per il volo verso la casa.

Cultural Rom Tour: Travel to Romania, tours in Eastern Europe, Dracula tours, travel to Transylvania, travel to Bucovina
Il messaggio è stato inviato con successo

Prezzo consumatore finale:
• Camera double/twin: 1345 Eur
• Single supl: 240 Eur

Servizi:
• Alloggio in alberghi di 3-4*
• Vito secondo il programma
• Van o minibus con A/C
• Biglietti entrata
• Guida professionista parlante italiano
• Libretto personalizzato con informazioni sulle mete turistiche comprese nel programma

Osservazioni:
1. Questo programma può essere cambiato a richiesta.
2. Per altre informazioni vi preghiamo di contattarci: Cultural Romtour, office@culturalromtour.ro

Spedire il feedback
  • Piacerà ai tuoi occhi
  • Cultura
  • Tradizione
  • Natura